VOUCHER GOVERNATIVO PER IMPRESE E PARTITE IVA

VOUCHER GOVERNATIVO

Il piano Voucher verrà applicato alle offerte di TIM nel modo seguente:

• 300€ erogati per la sottoscrizione di offerte che garantiscano il passaggio ad una connettività con velocità massima in download inferiore a 300 Mega;
• 500€ erogati per la sottoscrizione di offerte che garantiscano il passaggio ad una connettività con velocità massima in download compresa tra 300 Mbit/s ≤ V ≤ 1 Gbit/s e una Banda Minima Garantita pari ad almeno 30 Mbit/s.;
• 2.000€ erogati per la sottoscrizione di un contratto che garantisca il passaggio ad una connettività superiore a 1Gbit/s e una Banda Minima Garantita pari ad almeno 100 Mbit/s;
• Fino a 500€ erogati in aggiunta al contributo per la connettività e in caso di sottoscrizione di offerte in Fibra che comportano la realizzazione di scavi con costi di rilegamento sostenuti dai beneficiari.

I Voucher sono rivolti alle micro, piccole e medie imprese con le seguenti caratteristiche:

• iscritte al Registro delle imprese;
• numero dipendenti inferiore a 250;
• fatturato max 50 milioni di euro/anno.

Per beneficiare dei voucher è indispensabile che si realizzi un incremento di velocità di connessione, rispetto a quella di partenza. Nel caso in cui, presso la sede dell’impresa, sia presente più di una opzione di connettività con velocità fino a 1 Gbit/s , il voucher potrà essere erogato soltanto per la sottoscrizione di un contratto relativo all’offerta più performante in termini di velocità di connessione disponibile allo specifico indirizzo civico.

Ciascuna impresa può richiedere un solo voucher e per farlo deve sottoscrivere la «Domanda di ammissione al contributo» in cui le principali informazioni da inserire sono:

• Il codice di iscrizione al Registro delle imprese;
• Il codice ATECO;
• Indirizzo di Posta Elettronica Certificata;
• Fotocopia del codice fiscale e documento di identità del rappresentante legale/titolare dell’impresa beneficiaria;
• Il livello di servizio del contratto attualmente attivo presso la sede su cui è richiesto il voucher (solo in caso di contratto preesistente).

 

Solo alla verifica dei requisiti e della disponibilità delle risorse l’impresa potrà beneficiare del voucher. Il piano voucher ha una durata prevista fino al 15 dicembre 2022, salvo proroga per un ulteriore anno, previa verifica di disponibilità di risorse finanziarie e valutazione da parte della Commissione europea.